Vale la pena usare una batteria AGM in un’auto senza start-stop?

Questo articolo è strutturato nel seguente modo:

    Le batterie AGM offrono il meglio di sé soprattutto se installate su un veicolo dotato di sistema start-stop. Ma l’installazione di una batteria AGM ha anche vantaggi per un veicolo senza sistema start-stop: questo tipo di batterie offre maggiori riserve di capacità, un vantaggio questo anche per veicoli tradizionali, in quanto incrementa la durata della batteria.

    Le batterie AGM sono sigillate e non necessitano di manutenzione. In esse l’elettrolita non può fuoriuscire in quanto è assorbito in un separatore assorbente realizzato in fibre di vetro. Anche in caso di un danno alla batteria, l’acido non fuoriuscirà. In tal modo si possono evitare danni alla carrozzeria (ad esempio ruggine) o ad altri componenti ad essa adiacenti.

    Vantaggi nel passare ad una batteria AGM

     Oltre ai vantaggi sopra indicati, esistono altri motivi che giustificano il passaggio ad una batteria AGM. Infatti si consiglia di sostituire la vecchia batteria con una batteria AGM nei seguenti casi:

    • frequenti tragitti brevi sotto ai 10 km o un chilometraggio annuo inferiore a 10.000 km non sono sufficienti all’alternatore per caricare sufficientemente la batteria. Anche un elevato numero di accensioni causate da frequenti tragitti brevi ha effetti negativi sulla batteria.
    • Se si usa il veicolo solo stagionalmente, una tradizionale batteria di avviamento non più nuova può scaricarsi prima del tempo. Ciò si verifica in particolare se la batteria viene conservata in un ambiente non idoneo e se non si mantiene lo stato di carica della batteria ricaricandola periodicamente. Una batteria AGM sopporta meglio lunghi periodi di fermo, in quanto in questo sistema non si verifica il fenomeno della stratificazione e di conseguenza si avrà una minore solfatazione. Di conseguenza, una batteria AGM si ricarica meglio dopo lunghi periodi di fermo, rispetto a una batteria tradizionale.
    • Una batteria AGM resiste anche a temperature esterne estreme e dispone di elevate riserve. Una tradizionale batteria di avviamento reagisce a temperature molto fredde o molto calde con un rapido calo di capacità e si scarica più rapidamente.
    • Se il veicolo è dotato di numerosi optional con un elevato fabbisogno energetico, quali ad esempio sofisticati sistemi audio, la batteria AGM fornirà al veicolo la necessaria energia, diversamente da quanto può fare una batteria tradizionale.

    Batterie AGM – la scelta ideale per veicoli commerciali

    • I veicoli commerciali vengono usati spesso per diversi turni giornalieri. Le batterie AGM sopportano meglio, rispetto alle tradizionali batterie di avviamento, questo carico eccessivo.
      I veicoli commerciali sono, inoltre, spesso dotati di allestimenti azionati elettricamente e di optional. Una normale batteria di avviamento non sopporta questi carichi addizionali e si usura rapidamente in seguito alla riduzione della massa attiva, della massima importanza per la capacità di una batteria. Le batterie AGM, grazie alla speciale struttura delle celle e alla particolare realizzazione della massa attiva, possono sopportare un numero maggiore e più profondo di cicli di carica/scarica rispetto alle batterie tradizionali.
    • Nei veicoli per le consegne in città o nei taxi con cui vengono effettuati principalmente brevi tragitti, con qualsiasi condizione atmosferica. Le batterie AGM fanno partire sempre il veicolo e sono ideali per un impiego in ambito commerciale.

    Con una batteria AGM, il sistema start-stop è più efficace

    Nei veicoli

    dotati di sistemi start-stop di base senza recupero dell’energia in frenata è spesso installata una batteria EFB. Ma anche in questo caso vale la pena sostituirla con una batteria AGM. Il sistema start-stop funzionerà in modo più sicuro, senza alcun problema. Le batterie AGM sono inoltre più resistenti: in tutto il loro ciclo di vita, le batterie AGM hanno una capacità di carica superiore rispetto a quella delle batterie EFB.

    Riepilogo dell’upgrade:

    • il veicolo dispone di un’ampia strumentazione elettronica?
    • il veicolo è dotato di ulteriori apparecchi elettronici, installati successivamente?
    • nel veicolo si caricano spesso apparecchi, ad esempio il cellulare?
    • viaggiate spesso con condizioni atmosferiche estreme?
    • fate spesso tragitti brevi o rimanete spesso in coda?
    • sareste disposti a pagare di più per avere un prodotto migliore, di maggiore durata?

     

    Se avete risposto “sì” a una di queste domande, consigliamo di passare ad una batteria AGM.

     

    Lo sapevate?

    In un veicolo dotato di sistema start-stop e batteria AGM solo nel 39% dei casi si ha uno spegnimento del motore rispetto a veicoli sui quali è installata una batteria EFB. L’abbinamento di un sistema start-stop a una batteria AGM è economico, potente e sicuro.

    *Studio effettuato da Johnson Controls